Come si viaggia restando immobili? Con la fantasia, scorrendo le mappe, i biglietti, le monete, i francobolli, le cartoline...

giovedì 17 febbraio 2011

46. Metropolitana milanese

 

Ho preso il carnet, così viaggiamo in tanti…

…sì, perché scendiamo nelle viscere della città, nella metropolitana di Milano. Scegliete voi la linea e la fermata d’imbarco.

Sulla linea verde potremmo incontrare una cantante rumena:

Sulla linea rossa un vibrafonista slavo:

O ancora andarcene tranquilli, leggendo un libro o uno dei giornali gratuiti che ci sono nei mezzanini, o ancora tediare gli altri conversando amabilmente al cellulare (purtroppo prendono anche laggiù, sono davvero aggeggi… infernali).

Lo so, dopo essere stati a Capo Verde, è dura andare a zonzo per il metrò. Sorriso

5 commenti:

Vania ha detto...

...che BIG idea...che hai avuto !!!!!:)))

...che sarà...che sarà....il prossimo viaggio ???....leggi cantando.:)))
ciaooo Vania

Vania ha detto...

...dopo 54 sec...ho stoppato il terzo video....:(...:))

DR ha detto...

per il sibilo? come il gesso sulla lavagna!

Ambra dB ha detto...

Sono passata di corsa per un saluto. Buona domenica.
Tornerò.

DR ha detto...

Buona domenica...